Raduno Regionale Asas 2013/2014.

Si è concluso il 19 gennaio 2014 l’evento artistico culturale Asas del Raduno Regionale, incontro annuale che quest’anno è giunto alla sua quarta edizione. Lo scopo del raduno è, oltre a quello di avere l’opportunità di vivere una giornata socializzando insieme tra arte e poesia anche con chi è più distante, quello di porre all’attenzione pubblica anche le nostre tradizioni e le bellezze monumentali e artistiche. Appunto il tema: “Scoprendo e riscoprendo Messina”.

 

Il nostro luogo dove viviamo e che amiamo (Messina o la tua città), è stato riscoperto dagli artisti che hanno dipinto nuove opere appositamente per questo evento, aperto a tutti anche ai non soci, e liberamente senza obblighi di pagamento quote, diversamente da quello che la città offre agli artisti, tranne che per il Salone delle Bandiere. Associazione Asas dunque che si è fatta carico di un versamento al Comune di Messina per usufruire degli spazi-mostra del Palacultura, grazie ad offerte volontarie di alcuni soci.

L’evento è stato un riscoprire tra versi Messina, i suoi miti e i suoi luoghi, dall’incantevole Stretto a località come Sinagra, Pagliara, Rodia, Santa Teresa di Riva, Barcellona Pozzo di Gotto, città riscoperta “come una signora” tra i versi dell’autrice Tania Galletta, vista giustamente “gemma calpestata” dal poeta Nicola Cavaliere, o città che ha suscitato nel sensibile animo poetico di Nunzio Marotta il tema “scottante” dei giovani che si accontentano, di un futuro meno radioso, di non partire, perché “questa terra è la mia pelle, questo sole la mia luce… la mia linfa”. Poesie esposte al Palacultura nella collettiva del Raduno “Incorniciamo la Sicilia” inaugurata col fatidico taglio del nastro dalla presidente Asas Flavia Vizzari, in mancanza delle autorità.

Nella mostra collettiva INCORNICIAMO LA SICILIA, allestita nel Foyer del Palacultura Antonello, sono state esposte anche tutte le poesie che hanno partecipato al RECITAL POETICO.

 

 

 

Elenco Poeti:

 

  1. Rosanna Affronte

  2. Gianni Amico

  3. Mario Arena

  4. Silvana Barillaro

  5. Angela Bono

  6. Elvira Bordonaro

  7. Antonello Bruno

  8. Alice Cannizzaro

  9. Antonio Cattino

  10. Nicola Cavaliere

  11. Pasquale Costa

  12. Mariapia Crisafulli

  13. Giovanni Di Bella

  14. Nunzio Di Bella

  15. Pasquale Ermio

  16. Maria Forestieri

  17. Teresa Fresco

  18. Tania Galletta

  19. Mariagrazia Genovese

  20. Lina La Spina

  21. Pier Paolo La Spina

  22. Graziella Lo Vano

  23. Nunzio Antonino Marotta

  24. Giovanni Mazzeo

  25. Nunzia Mazzeo

  26. Silvana Messina

  27. Carmine Elisa Moschella

  28. Domenico Orifici

  29. Giancarla Oteri

  30. Gino Puglisi

  31. Maria Romanetti

  32. Melania Rossello

  33. Melina Scarcella

  34. Franca Scolari

  35. Giusy Taranto

  36. Angela Viola

  37. Mek Zodda

 

 

 

 

Elenco Soci:

 

  1. Dario Arrigoni

  2. Giuseppa Bernava

  3. Filippo Campolo

  4. Carmelo Nino Comunale

  5. Maria Grazia De Francesco

  6. Antonello Irrera

  7. Pasquale La Spina

  8. Maria Martinez

  9. Licia Velardi

 

 

 

Elenco artisti espositori:

 

  1. Gaetano Aliffi

  2. Gianni Amico

  3. Giuseppe Biondi

  4. Tanino Bruschetta

  5. Ugo Campo

  6. Manuela Cattino

  7. Carmen Crisafulli

  8. Mariella Cucinotta

  9. Giacomo D’Andrea

  10. Assunta Grasso

  11. Alfredo Gugliara

  12. Giovanni Guglielmo

  13. Piero Lucca

  14. Giovanni Mazzeo

  15. Silvana Messina

  16. Emanuela Palmieri

  17. Gianpaolo Palumbo

  18. Andrea Pasquariello

  19. Fiorangelo Prestipino

  20. Caterina Prizzi

  21. Celeste Raffa

  22. Valeria Rigano

  23. Melania Rossello

  24. Enzo Russo

  25. Salvatore Sauta

  26. Franca Scolari

  27. Ezio Simoncini

  28. Luigi Terranova

  29. Sandro Tripodo (non vivente)

  30. Turi Vasi

  31. Angela Viola

  32. Nanni Zangla

  33. Mek Zodda

 

 

 

 

 

 

 


La giornata domenicale del Raduno, ha visto i partecipanti incontrarsi a piazza Pugliatti è iniziare il tour cittadino visitando la chiesa di San Giuseppe e l’attigua sala degli argenti, illustrati dal rappresentante della confraternita e dagli studiosi di storia patria Elisa Moschella e Antonio Cattino, che hanno parlato al gruppo anche alle successive tappe del tour della chiesa S.S. Annunziata dei Catalani, della statua di Don Giovanni D’Austria, della chiesetta di San Giovanni di Malta, aperta per l’evento.

Riscoprire e riscoprirsi insieme alla celebrazione della Santa Messa al santuario di Montalto (insieme ai soci giunti anche da oltre isola, come Dario Arrigoni di Cremona), officiata da monsignor Lorenzo Campagna, dove i poeti Gianni Amico ed Elisa Moschella hanno declamato propri versi-preghiera agli astanti e alcuni soci Asas hanno offerto dei cesti per i bisognosi al momento dell’offertorio.

Nel pomeriggio dopo il pranzo tipico siciliano al Mokarta, si è completata la giornata con il Recital poetico al salone delle Bandiere di Palazzo Zanca, ufficializzando le nomine avute nell’ultimo anno dei soci ordinari Maria Grazia De Francesco, Pier Paolo La Spina (vice presidente), Maria Martinez, Ugo Campo, Giancarla Oteri e dei nuovi Soci onorari architetto professore Pasquale La Spina e presidente di Idea & Armonia, artista e regista Antonello Irrera. I conferimenti sono stati consegnati, dal Fondatore professore Carmelo Nino Comunale, dal Socio onorario di Sant’Agata Li Battiati, poeta Giovanni Francesco di Bella e dalla presidente, artista Flavia Vizzari.

 

E' stato consegnato alla Socia ordinaria Asas, Maria Romanetti, dalla presidente dell'associazione culturale TARC Amici della Natura, professoressa Melina Scarcella, il Premio aggiuntivo del Main Hotel di Roccalumera al già conseguito 1° Premio TARC per la sezione Poesia in italiano.

Non è mancato il momento di commozione durante il Recital poetico, coordinato dal vice presidente Asas Pier Paolo La Spina e dalla presidente del Consiglio fondatori Pina Bernava, soprattutto al momento dell’esecuzione musicale-canora delle bravissime Mariagrazia Genovese e Elisa Moschella, rispettivamente pianista e cantante lirica, che hanno eseguito per la prima volta  il brano CANTU PI TIA del socio Nuovo fondatore Asas e poeta  Antonio Cattino, la cui musica è stata scritta dalla musicista e poetessa Mariagrazia Genovese. Le due artiste hanno allietato la serata anche con altri brani. 

L’Asas nasce anche per aiutare a diffondere la cultura e la lingua siciliana e desidera collaborare per tale fine con tutte le associazioni culturali che si prodigano per lo stesso scopo, rafforzando la collaborazione con le nomine a Socio onorario dei presidenti di associazioni culturali che seguono con serietà ed impegno le stesse iniziative. Si ringraziano pertanto i Soci onorari Rosario Fodale della Messinaweb.eu e l’architetto Enrico Romano presidente dell’associazione culturale Salentina Vitruvio di Lecce purtroppo impossibilitati ad essere presenti; si ringraziano ancora i presidenti di alcune associazioni che hanno partecipato al raduno:  Carmine Elisa Moschella dell’associazione culturale Ulisse di Giardini Naxos e la professoressa Melina Scarcella presidente dell’associazione culturale “AMICI DELLA NATURA TARC PAGLIARA”. Un ringraziamento anche alle associazioni culturali <Filicus Arte>  di Milazzo e il <Paese di fronte al mare>  di Santa Teresa di Riva che hanno accolto l’invito di essere presenti rafforzando l’intento dell’Asas di espandersi oltre provincia creando rapporti di scambio culturale verso entrambi i versanti ionico e tirrenico.

 

Tra i prossimi appuntamenti dell’associazione siciliana arte e scienza di Messina, oltre agli incontri mensili dei Tè letterari dedicati alla scomparsa poetessa messinese ROSARIA TRIOLO, e al caffè letterario ARTE & SCIENZA al Bar Rizzo, è in programma l’evento di fine maggio ad Alì Terme della 2° edizione del Premio di Poesia Asas.

 

 SI RINGRAZIANO PER LE FOTOGRAFIE I SOCI: UGO CAMPO, PIER PAOLO LA SPINA, NUNZIO MAROTTA, DOMENICO ORIFICI, MARIA ROMANETTI.

 

 

 

 

BandoRADUNOREGIONALEASASPALACULTURA.pdf
Documento Adobe Acrobat 364.9 KB

SCARICA IL BANDO E ADERISCI ENTRO IL 20 DICEMBRE:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

   IV Raduno regionale A.S.A.S.

 

 

 

Collettiva di pittura - Recital poetico

 

“tra arte, scienza e natura”

 

domenica 19 gennaio 2014

 

 Palazzo Zanca - Palacultura Antonello da Messina - (Me)

 

(Adesione prorogata per i residenti al 10 gennaio 2014)

 

 

 

 

 

            Con la programmazione di questo evento il Comune di Messina e l’A.S.A.S.,intendono recuperare le tradizioni siciliane del passato, di grande valore anche nel mondo attuale, facendo incontrare l’arte poetica e letteraria con la natura, le tradizioni e le bellezze artistiche della Sicilia e di Messina, al fine di rivalorizzare e porre all’attenzione pubblica i luoghi artistici, monumentali e naturalistici e per favorire un ulteriore interscambio culturale tra i vari poeti ed artisti, saldando nuovi legami di amicizia e conoscenza tra i partecipanti.

 

Con l’adesione al Raduno i partecipanti alla Mostra collettiva e al Recital poetico, dovranno contribuire all’esaltazione artistica dei valori etici, storici, sociali, scientifici, economici ed estetici secondo il tema: Scoprendo e riscoprendo Messina (o la propria città), celebrando i sentimenti ritenuti degni di essere considerati dalla loro arte, espressi con qualsiasi tecnica, in maniera manifesta, suggestiva  e/o metaforica. Il raduno si svolgerà la domenica 19 gennaio 2014.

 

 

 

REGOLAMENTO di PARTECIPAZIONE:

 

 

1)      È possibile aderire al IV Raduno ASAS 2014 come Poeta, Scrittore o Artista visivo. Possono partecipare anche familiari, minorenni o amici, solo come Simpatizzanti e senza diritto a partecipare alla Mostra Collettiva o al Recital poetico.

 

 

2)      Chiunque aderisce al IV Raduno Regionale ASAS 2013 “tra arte, scienza e natura” dal tema Scoprendo e riscoprendo Messina, deve far pervenire la Scheda di adesione debitamente compilata, entro il 20 dicembre 2013 con le relative opere pittoriche e/o poetiche ponendo in evidenza, in essa, la propria partecipazione o meno, a titolo personale, alle varie fasi del Raduno (Santa Messa, Pausa pranzo, Visite dei luoghi). Non saranno accettate le schede di adesione parzialmente compilate!

 

 

3)      Non si richiede quota di partecipazione, poiché l’ASAS non detiene né ostenta alcun patrimonio (vedi art.6 dello Statuto), ma si accettano contributi volontari, per sostenere economicamente le attività dell’Asas, che si possono versare sulla postepay n. 4023 6006 2087 8209, intestata a Flavia Vizzari, informando preventivamente l’associazione sui propri dati al fine del rilascio della ricevuta con codice fiscale.

 

In calce al Bando segnaleremo dei locali che vi potranno essere utili da contattare per soggiornare in città.

 

 

4)      Le poesie dei partecipanti al IV Recital poetico ASAS “voci nella natura”   facoltativamente a  TEMA Scoprendo e riscoprendo Messina (o la propria città), possono essere in italiano o in siciliano, per una lunghezza massima di 28 (ventotto) versi, e vanno inviate per  e-mail ad: asas.messina@gmail.com entro  il 20 dicembre 2013.

 

 

5)      Gli artisti possono partecipare, a livello individuale, alla Mostra Collettiva ASAS“INCORNICIAMO LA SICILIA” facoltativamente a TEMA Scoprendo e riscoprendo Messina,inviando, a proprio rischio e spese, per posta o per corriere, le proprie opere (di pittura incorniciate e di dimensioni non superiori a cm 60x90), debitamente preparate per l’esposizione, entro il 20 dicembre 2013 presso la Sede A.S.A.S. di via G.Battista Caruso, n° 3 – 98149 Messina, con la relativa scheda di adesione compilata. Per le spedizioni a mezzo posta e/o corriere porre la dicitura “Es. bolla di accompagnamento art.4 comma 2 D.P.R. n.627 del 6/10/1978”. Chi desidera rispedita poi l’opera, può anticipare, con l’adesione, la quota in denaro, per evitare la tassa del contrassegno, previo accordo telefonico con la presidente. È consentito agli artisti residenti (solo se avranno già fatto pervenire la scheda di adesione entro la data stabilita), di poter consegnare direttamente l’opera il 17 gennaio in un orario che verrà comunicato successivamente, direttamente al Palacultura di Messina e con il relativo appoggio espositivo o cavalletto. La Mostra collettiva verrà inaugurata la sera stessa del 17 gennaio 2014 alle ore 17,00.  Il ritiro o la restituzione delle opere è a carico e spese del partecipante.

 

 

6)      Non sarà consentito prendere parte al Raduno, alla Collettiva e al Recital poetico, non avendo regolarizzato preventivamente l’adesione entro il 20 dicembre 2013, facendo pervenire all’associazione il modulo di adesione relativo, debitamente compilato. Il presente Regolamento potrà essere integrato e modificato in base agli eventi.

 

 

 

PROGRAMMA:

 

 

venerdi  17  gennaio 2014:

 

 

ore 17:00 – INAUGURAZIONE dellaMostra Collettiva ASAS“INCORNICIAMO LA SICILIA”sul tema facoltativo: Scoprendo e riscoprendo Messinapresso il Palacultura Antonello da Messina - v.le Boccetta - (Me).Saranno esposte anche le poesie pervenute per email, per la partecipazione al Recital poetico.

 

 

domenica 19 gennaio 2014:

 

 

ore 9:30 – Assemblea di tutti i partecipanti al Raduno (poeti, artisti, simpatizzanti) alla mostra allestita al Palacultura Antonello da Messina - v.le Boccetta - (Me) e verifica delle presenze. Benvenuto agli artisti e poeti da parte  dell’associazione e delle personalità presenti e inizio del Recital poetico ASAS “voci nella natura”  sul tema facoltativo: Scoprendo e riscoprendo Messina. Giro Turistico della città con guida,ai monumenti e luoghi artistici e storici, del cultore di storia Patria e socio Asas Renato Coletta; Santa Messa.

 

Alla Preghiera dei fedeli si potranno aggiungere, ai credenti che leggeranno le intenzioni previste dal rito domenicale, non più di tre poeti del raduno che avranno già volontariamente preparato ulteriori intenzioni nel loro dialetto, previa comunicazione all’organizzazione. È richiesta la donazione, per chi può, di prodotti alimentari tipici delle singole province,  per i poveri della parrocchia.

 

 

ore 13:30 – Pranzo al Mokarta, Trattoria- Pizzeria via Romagnosi, 24 (€ 20,00 a persona), per chi ha prenotato, specificandolo anche nella scheda di adesione.

 

Sarà possibile esporre al Mokarta le proprie pubblicazioni per uno scambio o consulto dei partecipanti.

 

 

ore 16:00A Palazzo Zanca – Salone delle Bandiere, inizio del Recital poetico ASAS “voci nella natura”  sul tema facoltativo: Scoprendo e riscoprendo Messina.

 

ore 17:30 - Conferimento ufficiale ai nuovi Soci onorari Asas e ai nuovi Soci ordinari nominati nell’ultimo anno.

 

 

ore 19:00 – Consegna degli Attestati di partecipazione agli artisti e ai poeti che hanno aderito al Raduno e che ne hanno fatta esplicita richiesta offrendo un piccolo contributo volontario. Fine Raduno e Saluti.

 

SCHEDA di ADESIONERaduno13.14.pdf
Documento Adobe Acrobat 459.8 KB

Raduno Regionale Asas - 2012, 2011.

III° Raduno regionale A.S.A.S. 2012 - Castello di Bauso - Villafranca Tirrena (Me)

Nella fantastica cornice rinascimentale del Castello di Bauso a Villafranca Tirrena (Me), il 21 ottobre scorso si è svolta, per il terzo anno consecutivo, la giornata del III Raduno regionale Asas, Tra arte scienza e natura 2012, con tema di partecipazione facoltativo, Crisi e rinascita.

si ringrazia per la realizzazione del video l'amico Alessandro Pampinella 

 

La scelta degli spazi esterni e dei siti dove organizzare di anno in anno i vari raduni, sono variate dal direttivo dell’Asas (Associazione Siciliana Arte e Scienza), al fine di far conoscere meglio a tutti gli artisti e partecipanti (che sono provenienti anche da altre provincie della Sicilia e da altre regioni) i nostri luoghi. 

Ad oggi questa scelta è stata fatta per  i monti Peloritani, la valle dell’Alcantara, il centro storico di Messina con il Campanile ed i suoi musei, Villafranca Tirrena, Salice, Gesso. Necessiterebbe molto più tempo per approfondire le conoscenze dei vari posti, ma è per i più complesso tralasciare più del dovuto impegni lavorativi e di famiglia.


La Collettiva di pittura, Incorniciamo la Sicilia, inaugurata al castello di Bauso il 16 ottobre 2012 alle ore 18,00, dal sindaco di Villafranca Tirrena dott. Matteo De Marco (che ha patrocinato gratuitamente l’evento, unitamente all’Ente dei Beni Culturali di Messina) e dalla presidente Asas Flavia Vizzari, presente anche il consigliere comunale di Villafranca Tirrena Nino Costa;  ha voluto portare avanti il tema Crisi e Rinascita nelle sue varie forme, dal sociale al personale. Molte le opere significative in tal senso, che hanno portato il fruitore all’analisi dei vari aspetti per poter rinascere oggi, sia dal punto di vista spirituale che materiale, come le tele di Tano Bruschetta, Cristina Comunale, Francesca Guglielmo, Lara Hluzdakova, Graziella Magliocco, Valentina Morello, Emanuela Palmieri, Valeria Rigano,  Eugenio Vanfiori, Angela Viola, Flavia Vizzari e l’opera fotografica di Vittorio Torresi;  da cornice all’evento hanno fatto parte pure le altre opere d’arte figurativa di artisti venuti anche da fuori provincia o regione, come Innoccenza Alessi, Giusi Cali, Maria Manuela Cattino, Sally Gerald, Pasquale Mazzullo, Ilaria Mognato, Giacomo Oneto; ammirate positivamente anche le opere che hanno descritto la nostra terra, come i dipinti di Rosanna Arena, Stefania Bertuccio, Ugo Campo, la Cattino di Genova nativa di Messina, Emanuela Di Bella, Rosetta Lo Vano, Piero Lucca, Gianni Mazzeo, Giampaolo Palumbo, e ancora hanno esposto altri artisti di spessore come Renato Fasanella (il quale, a fine evento, ha fatto dono della sua opera a sbalzo al Museo etnoantropologico di Gesso) Maria Giovanna Micali, Rosaria Riggio, Agata Trischitta, Mek Zodda.  


Anche le opere poetiche e letterarie, partecipanti al III Recital Asas Voci nella natura, sono state esposte seguendo dei criteri di lettura; importanti e arricchenti sono state le adesioni dello scrittore Matteo Summa, di Latiano (Br) e di Adele Catalano di Trapani presenti anche al Raduno, e ancora della socia Asas Ines Scarparolo di Vicenza, di Nicola Andreassi di Bari e di Angelov Svilen di Savona.

I momenti al Castello sempre coordinati dal direttivo Asas (composto oltre che dal presidente e dal vice presidente, anche dal professore Nino Comunale, da Pina Bernava, da Antonio Cattino, da Luigi Terranova e da Diego Manualdi), sono stati abilmente presentati dal vice presidente Filippo Scolareci e allietati dal cantastorie siciliano di Vittoria (Rg) Luciano Busacca e dalla cantante Valeria Rigano.  Sono state altresì realizzate interviste e riprese da Alessandro Pampinella per il canale Epuca Nostra Channel.


Interessante anche, e degna di nota e di ulteriori approfondimenti futuri, è stata la visita al Museo Cultura e Musica Popolare dei Peloritani di Mario Sarica a Gesso con la partecipazione di maestri ibbusoti e del poeta Pippo Bonaccorso che ha pure aderito al castello di Bauso, al Recital poetico Voci nella natura assieme a  Mario Arena, Aurora Carbone, Antonio Cattino, Lillo Centorrino, Pasquale Costa, Maria De Francesco, Pasquale Ermio, Maria Forestieri, Teresa Fresco, Giò Furfaro, Maria Grazia Genovese, Francesca Guglielmo, Cristina Lania, Maria Morganti, Rosario Oteri, Immacolata Pidalà, Gino Puglisi, Stefania Rizzo, Maria Romanetti, Filippo Scolareci, Angela Viola, Mek Zodda.

 

Il momento della tavola rotonda – convegno sulla Lingua siciliana Sogno: una koinè comune, ha visto enunciati i contributi coadiuvati da Filippo Scolareci di Maria Morganti, Flavia Vizzari, Arturo Messina, Antonio Cattino,  Stefania Rizzo e Maria De Francesco; il tempo tiranno non ha permesso approfondimenti sul tema, ma l’Asas intende riproporre quanto prima, un nuovo serio dibattito che sia prosieguo e sviluppo di quanto finora realizzato.


Un pranzo luculliano al Portentoso di Salice e la funzione religiosa officiata da padre Nino Cavallaro a Saponara marittima, hanno nutrito moralmente e fisicamente nella giornata di cultura e unione, conclusasi felicemente con l’assegnazione ufficiale della Nomina a Socio ordinario Asas di Teresa Fresco, Francesca Guglielmo, Cristina Lania, Emanuela Palmieri, Valeria Rigano, Angela Viola.

 

 

Auguri a Vizzari Flavia


Oggi nni vistimu i presenza
e di nostri auguri na' lassammu senza
quannu da mostra 'ncumincio' a partenza
cu quatri matteddi ghiova na tinagghia e a pinza:

Flavia era dda' china i pacenza
e femma chiu'bedda è pa so custanza!


Auguri a Vizzari Flavia

 

Oggi ci siamo visti di presenza

e dei nostri auguri non l’abbiamo lasciata senza

quando della mostra è iniziato l’allestimento (la partenza)

con quadri martelli chiodi una tenaglia ed una pinza:

 

Flavia era là piena di pazienza

e ferma più bella è per la sua costanza!

 

Pippo Bonaccorso - Gesso - 15 ottobre 2012.

 

 

Finalmenti 'rruvau sta sirata
comu na criatura tantu spittata;
Un tagghiu "Zac !"e ‘U Primu cittadinu
a la gran genti ci japriu u caminu;

L'opiri esposti faciunu a so ficura
assemi o scrittu in versi
esposti supra u vitru
o misi supra e mura!

Poi comu è usanza di fari a ogni festa
a li buttigghi ci sciuppammu a testa
"Cin cin Auguri! Pi squagghiari un pasticcinu
e un arrivederci a Duminica matinu !!"


Finalmente è arrivata questa serata

Come una creatura tanto attesa;

Un taglio “Zac!” e il primo cittadino

alla tanta gente ha aperto il cammino;

 

Le opere esposte davano bella mostra di sé

assieme a quelle di scrittura e in versi

esposte sopra il vetro

o messe al muro!

 

Poi come è in uso ad ogni festa

alle bottiglie abbiamo staccato la testa

“Cin cin Auguri! Per sciogliere un pasticcino

e un arrivederci a domenica mattino!”

 

Pippo Bonaccorso - Gesso - Messina.

 

N'autra junnata ancora
e poi Duminica tantu suspirata
pi tirari i summi

di sta simanata!

Ma cu bonu simina
bonu ti ricogghi
puru si semu autunnu
e catunu li fogghi!


A gonfii veli a bacca si pattiu
pi tuttu e tutti ti ringraziamu a Diu
Na passiata e coddi comu i Picciutteddi
e poi tutti o Ibbisu terra di ciarameddi !!

Giramu poi o casteddu
pi fari la 'nchiusura,
e grazzii chi nni 'ccitto'
'nta' li so vecchi mura !!

 

Un’altra giornata ancora

e poi la domenica tanto sospirata

per tirare le somme

di questa settimana!

 

Ma chi semina bene

bene raccoglie

pure se siamo in autunno

e cadono le foglie!

 

A gonfie vele è partita la barca

per tutto e tutti ringraziamo Dio.

Una passeggiata ai colli come i giovincelli

e poi tutti a Gesso terra di ciaramelle !!

 

Torniamo poi al castello

per fare la chiusura

e un grazie a chi ci ha accettati

nelle sue vecchie mura !!

 

  

 

 

L'Arti E' Arti


Du suli i 'Stati n'autra pinsiddata

ma pi l'A.S.A.S.l'uttima junnata;
ognunu di lu soi fici lu megghiu,
cu ti pittau na tila, e cu inchiu nu fogghiu!

Pi ringraziari a tutti
ci fu lu spaziu addettu,
ma u megghiu ringraziamentu
a ccu' pinsau stu prugettu!

Vistumu quatri di vita
e jautri di natura;
dilizia e nostri occhi
e preju pi sti quattru mura.

E poi sintimenti
chi nesciunu di mani
mi scrivi a pinna
pi tutti li cristiani!

Un "Bravu !"a tutti
pi sti cosi boni
picchi' l'Arti e' Arti ,
e chisti i so megghiu doni !!

 

L’Arte è Arte

 

Del sole dell’estate un’altra pennellata

ma per l’Asas è l’ultima giornata;

ognuno ha fatto del suo meglio,

chi ti ha dipinto una tela, chi ha riempito un foglio!

 

Per ringraziare tutti

c’è stato lo spazio stabilito,

ma il migliore ringraziamento

per chi ha pensato a questo progetto!

 

Abbiamo visto quadri di vita

e altri di natura;

delizie ai nostri occhi

e rallegramenti per queste quattro mura

 

E poi sentimenti

che fuoriescono dalle mani

perché scriva la penna

per tutti!

 

Un “Bravo!” a tutti

per queste buone cose

perché l’Arte è Arte

e questi i suoi migliori doni !!

 


Pippo Bonaccorso - Gesso - Messina.

IL BANDO del III RADUNO Asas 2012 Crisi e Rinascita.
BANDOIIIRADUNOREGIONALEASAS.pdf
Documento Adobe Acrobat 419.5 KB

 

II° Raduno regionale A.S.A.S. 2011

Collettiva di pittura - Convegno di lingua siciliana - Recital poetico

28/07/2011 -

Raduno "Tra arte, scienza e natura" – Parco fluviale dell'Alcantara

Si è svolto nei giorni scorsi il II Raduno "Tra arte, scienza e natura" organizzato dall'Associazione siciliana arte e scienza, presieduta da Flavia Vizzari.

Nell'ambito dell'evento sono stati realizzati la mostra d'arte "Incorniciamo la Sicilia", il II convegno di lingua siciliana ed una escursione nel Parco dell'Alcantara, finalizzata a far conoscere ed apprezzare agli associati l'area protetta.

Particolare interesse è stato manifestato per gli aspetti naturalistici del territorio (nella foto un'immagine del gruppo guidato dal Direttore dell'Ente Ettore Lombardo); nel corso della giornata è stato inoltre visitato Palazzo Cagnone di Francavilla di Sicilia mentre, nel pomeriggio ,hanno avuto luogo i lavori del II recital poetico "Voci nella natura" presso il Centro di ricerca, formazione ed educazione ambientale sugli ecosistemi fluviali di Castiglione di Sicilia.

http://www.parcoalcantara.it/news/dettaglio.php?id=14146

sab

19

dic

2015

28 dicembre ore 17:30: TOMBOLATA A.S.A.S. DI FINE ANNO

Si partecipa portando una pietanza (salata o dolce) e/o una bibita da condividere insieme. Si assisterà anche al sorteggio del biglietto vincente l'opera ad olio dell'artista Melania Rossello (biglietti ancora acquistabili a € 1,00 telef. allo 320.3780242).

 

Propabili adesioni al momento:

     

Bernava Pina : Piatti, bicchieri

Comunale Nino

Costa Pasquale

Fresco Teresa : 1 panettone

La Spina Pier Paolo

Martella Giuseppe : Regalini

Martinez Mariella : 1 Spumante

Mento Enzo : Regalini

Moschella Elisa

Rigano Valeria

Rossello Melania : 1 Spumante, Regalini

Russo Catena : Crespelle di polenta

Scarcella moglie

Scarcella Paolo : 1 pandoro e Regalini

Simoncini Ezio

Terranova Luigi

Tomarchio

Tomarchio

Vita Michele 

Vizzari Flavia: Oggetti Tombola e ...

Zeppe

Mek Zodda

 

7 Commenti

dom

13

dic

2015

SEMINARIO AUTODIDATTICO A.S.A.S. DI LINGUA SICILIANA

4 Commenti

dom

13

dic

2015

Caffè letterario arte & scienza a tema Creatività!

2 Commenti