RENATO DI PANE:

 

 

Renato Di Pane nasce a Messina il 10 febbraio del 1977.

 

Dopo essersi diplomato all’ITIS “Verona-Trento” nel 1997, si iscrive all’Università di Messina in Lingue e Letterature Straniere Moderne, che lascia dopo due anni spinto dalla voglia di rendersi indipendente..

 

Ha lavorato come rappresentante di articoli per ufficio, consulente pubblicitario e titolare di un’agenzia di mediazione creditizia.

Nel dicembre 2015 ha aperto un sito di bigiotteria artigianale insieme alla moglie Ruslana.

È appassionato di Ufologia, Archeologia ed è fortemente attratto dal mistero. Ama il canto e l’arte in generale. Ha coltivato nel tempo la passione per la scrittura.

Nel gennaio del 2016 ha pubblicato il suo primo romanzo: John Bale e la leggenda di Ashkan – I quattro Medaglioni d’Oro.

Scrive anche favole per bambini e poesie: una di queste, intitolata “Vivere”, ha ottenuto una Segnalazione di Merito alla XI Edizione del Premio Letterario Internazionale “Gaetano Cingari”;

inoltre, è già presente nelle seguenti opere edite dalla Casa Editrice Kimerik: “365 pagine da scrivere 2016”, “Lettere d’Amore 2016”, “Ti racconto una favola 2016” e “Poeti Italiani 2016”. Ha aderito all'Asas nell'aprile del 2016.

 

 

AMORE IMMENSO

 

Immagino una stella

 

che risplende in un cielo senza stelle…

 

Sei l’unica che ha portato luce

 

nel grande buio del mio cuore…

 

Come acqua in un deserto

 

hai dissetato solo tu l’anima mia…

 

Un caldo abbraccio ha avvolto la mia vita

 

e sei arrivata tu.

 

Mi sembra di volare

 

mentre il tempo si è fermato ad ascoltare…

 

Un canto melodioso

 

che può nascere soltanto dall’amore…

 

Un’emozione forte come un’onda

 

che si lascia dietro il sale…

 

Ed io ti aspetterò

 

come un’isola ha bisogno del suo mare.     

 

Sei tu, l’essenza di ogni mio respiro…

 

Sei tu, al centro del mio universo…

 

Sei tu, che percepisci tutto quel che penso…

 

Sei tu, soltanto tu, il mio Amore Immenso…

 

Tu, solamente tu, per sempre tu.

 

Guardando il cielo azzurro

 

mi sembra sempre di vedere gli occhi tuoi…

 

Che brillano come due perle

 

e fissano lo sguardo su di me…

 

Adesso sei qui vicino

 

e stai stringendo forte la mia mano…

 

E ti prometto mai ti lascerò

 

e mai e poi mai ti perderò.

 

Sei tu, l’essenza di ogni mio respiro…

 

Sei tu, al centro del mio universo…

 

Sei tu, che percepisci tutto quel che penso…

 

Sei tu, soltanto tu, il mio Amore Immenso…

 

Tu, solamente tu, per sempre tu.